Sono gli spagnoli che, per primi, decorano la carta agrumi. Ma i loro concorrenti italiani non tardano a imitarli. E' in effetti tra il 1920 e il 1935 che abbiamo l'epoca d'oro della creazione delle vignette. La preferenza va allora all'immaginario popolare, e i loro creatori vogliono aiutare la diffusione del prodotto attirando il gusto della popolazione di un Paese o di una regione del globo. Incontriamo temi che vanno dalle espressioni di amor proprio del Paese stesso, alle celebrazioni delle sue glorie, o ancora a soggetti divertenti o piacevoli in termini di colori. All'epoca, non si conoscono ancora gli innesti e le mutazioni che permettono di migliorare la qualitą dei frutti e la loro conservazione. Questo tipo di imballaggio conosce un vero e proprio successo e il consumo di arance si diffonde poco a poco. Il frutto conserva tutto il suo prestigio e diventa un regalo molto apprezzato per Natale. Viene avvolto in carta di alluminio o con carta decorata a mano. Diventa un simbolo di gioia in occasio ne della Nativitą. Aspettando mezzanotte, i bambini si siedono intorno all'albero di Natale illuminato e ricevono meravigliati un pane di spezie ricoperto di glassa e delle arance.

SOMMARIO

CONTINUAZIONE